Cibi salva polmoni: sai quali sono? - EShop Italia
17790
post-template-default,single,single-post,postid-17790,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive
 

Cibi salva polmoni: sai quali sono?

Cibi salva polmoni: sai quali sono?

Anche l’alimentazione può giocare un ruolo importante nella salute dei nostri polmoni. Certo, sono tanti i fattori che concorrano al loro benessere, primi fra tutti lo stop al fumo di sigaretta e all’inquinamento ambientale. Una dieta sbagliata però può scatenare un’infiammazione, che com’è noto è l’habitat ideale per lo sviluppo di malattie anche gravi e non solo respiratorie. Per fortuna ci sono cibi salva polmoni. Naturalmente per fare in modo che abbiano l’effetto sperato devono essere inserito con grande frequenza all’interno della dieta.
Ci sono alcuni alimenti che però possono aiutarci ad abbassare i livelli di infiammazione nel nostro corpo, altri che sono specifici per il benessere dell’apparato respiratorio.

Cibi salva polmoni: la Barbabietola
I benefici della barbabietola sono sempre più al centro della ricerca scientifica. È così potente da essere considerata quasi un farmaco. In questo caso è la presenza di nitrati che rende questa radice particolarmente utile per la salute dei nostri polmoni. Com’è noto queste molecole aiutano a migliorare le prestazioni sportive e abbassano l’ipertensione polmonare, una condizione che aumento la pressione sanguigna all’interno dei polmoni.

Peperoni
Sono tra gli ortaggi più ricchi di vitamina C, specie se consumati crudi. Questa caratteristica li rende particolarmente adatti ai fumatori.
Mele
Anche questo frutto così versatile è indicato in modo specifico ai fumatori, ma anche agli ex fumatori. Il suo segreto sarebbe racchiuso nei numerosi flavonoidi che contiene, che contrastano il declino delle cellule dovuto proprio al fumo di sigaretta.

Cibi salva polmoni: la Zucca
La zucca è particolarmente ricca di composti vegetali che favoriscono la salute polmonare. In primo luogo i carotenooidi, la luteina e la zeaxantina, potentissimi antiossidanti dalle proprietà antinfiammatorie. Ideale per i fumatori. Evidenze scientifiche hanno dimostrato che i fumatori hanno bisogno di un quarto in più di carotenoidi rispetto a chi non fuma.
Cibi salva polmoni: la Curcuma
Sono molto note le sue proprietà antinfiammatorie, dovute alla presenza di curcumina. Non è semplicissima da assimilare attraverso l’alimentazione. Ecco perché molti medici la prescrivono sottoforma di integratore.

Pomodori
La parola magica di questi ortaggi popolarissimi – in realtà si tratta di un frutto vero e proprio – è il licopene. Si tratta di un potente antiossidanti che ha proprietà antinfiammatorie così importanti, da essere utilizzato anche per la prevenzione del tumore alla prostata. I pomodori contengono anche parecchia vitamina C.
Cibi salva polmoni: i Mirtilli 
Sono tra i frutti più consigliati dagli esperti, perché particolarmente ricchi di antiossidanti dalle spiccate proprietà antinfiammatorie. Diversi studi hanno dimostrato che questi antiossidanti siano in grado di proteggere i tessuti del polmoni dallo stress ossidativo.

Cibi salva polmoni: il Tè verde
I poteri del tè verde sui polmoni sono noti da molti anni. Qui il ruolo principale lo svolge l’epigallocatechina gallato. In particolare aiuta ad abbassare i livelli di infiammazione a livello dei tessuti polmonari.
Cavolo rosso
Il cavolo rosso è una fonte importante di antociani, i pigmenti che danno il bel colore a questa crucifera. Gli antociani sono molto importanti nella prevenzione e nella riparazione dei danni ai polmoni.
Cibi salva polmoni: gli Edamame
La marcia in più dei fagioli di soia si chiama isoflavone. Una dieta ricca di questi antiossidanti aiuta a prevenire molte malattie croniche, comprese quelle polmonari. Attenzione: fa parte della categoria dei fitoestrigeni. Ne deve tenere conto chi assume ormoni o a sbalzi ormonali.
Olio extravergine di oliva
Anche questo alimento viene considerato da molti esperti al pari di un farmaco per i suoi poteri antinfiammatori e antiossidanti, come i polifenoli e la vitamina E. Dobbiamo però stare attenti al fatto che è molto calorico. Perfetto usarlo tutti i giorni, ma non facciamoci prendere la mano.

Cibi salva polmoni: le Ostriche
Oltre a essere una vera e propria leccornia, le ostriche contengono zinco, selenio, vitamina B e rame, tutte sostanze particolarmente utili per la salute dei nostri polmoni. Molto utili per riparare i danni del fumo di sigaretta.
Yogurt
Ricco in calcio, fosforo, potassio e selenio, aiuto a potenziare la funzione dei polmoni. Diverse ricerche internazionali hanno confermato che questo latticino è ideale per la salute del nostro corpo in generale e dei polmoni in particolare.
Anacardi
Gli anacardi sono tra i vegetali che contengono più selenio in natura. È sufficiente pensare che un solo anacardo è sufficiente per avere tutto il selenio di cui necessitiamo ogni giorno. Il selenio aiuta la funzione respiratoria, oltre a aumentare il livello delle nostre difese immunitarie.
Cibi salva polmoni: il Caffè
I benefici della caffeina sono ormai molto noti. Tanti gli studi scientifici che se ne sono occupato, non fosse altro perché la caffeina è contenuta in alcune delle bevande più consumate al mondo. La caffeina è un vasodilatatore. Questo significa che aiuta i vasi sanguigni a rilassarsi, compresi quelli che attraversano i polmoni. Attenzione solo a non esagerare con le tazzine.
Bietola
Questa verdura a foglie verdi contiene molto magnesio, che aiuta i bronchioli a rimanere rilassati. I bronchioli sono la parte finale delle vie respiratorie inferiori. È una verdura particolarmente versatile, che può essere preparata in decine di ricette diverse. È quindi molto facile aggiungerla alla nostra dieta.
Orzo
L’orzo ha un contenuto di fibre davvero significativo. Una dieta ricca di fibra ha effetti protettivi sulla funzione respiratoria. Contiene flavonoidi e vitamine E che riparano i danni cellulare dovuti alla scorretta alimentazione, al fumo di sigaretta, all’inquinamento ambientale.
Acciughe
In Italia se ne consumano molte, ma dovremmo mangiarne di più. Le acciughe sono particolarmente ricche di Omega 3, grassi che hanno un forte potere antinfiammatorio, ma contiene anche selenio, calcio e ferro. Mangiare cibi ricchi di Omega 3 è molto utile per abbassare i livelli di infiammazione anche ai polmoni. Una dieta ricca in Omega 3 può aiutare i ridurre i sintomi dell’asma.
Leggi anche…

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Sono abilitati solo i cookie necessari, quelli non necessari, di terze parti, sono disabilitati di default e potrai attivarli nelle impostazioni.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Il cookie _gid viene utilizzato per il solo scopo di realizzare un'analisi statistica (mediante il servizio Google Analytics)
  • _gid

Il cookie _ga fa parte di Google Analytics, e viene utilizzato per distinguere gli utenti. Questo cookie non contiene nessuna delle vostre informazioni personali.
  • _ga

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi